X
Skimbu è stato abbandonato, ma è stato sostituito da Tasc.it!

Alla scoperta dei Machinima

Pubblicato da il giorno 22 aprile 2011

closeQuesto articolo è stato pubblicato 3 anni 6 mesi 11 giorni tempo fa e potrebbe contenere informazioni non più valide.

Se siete appassionati di videogames, sicuramente avrete visto almeno una volta un machinima. Cos’è un machinima? In parole povere, un machinima è un filmato girato interamente usando il motore grafico di un gioco. I machinima più diffusi sono video divertenti, che talvolta prendono in giro gli stessi protagonisti del videogioco, o semplicemente dei veri e propri trailer creati dai videogiocatori. Ma andiamo più nel dettaglio…

Cos’è un machinima?

Secondo la definizione di Wikipedia:

Machinima è un’abbreviazione di machine cinema o di machine animation, sono entrambe intese come un insieme di tecniche e come un genere di film (film creati da tali tecniche). Come prodotto tecnico, il termine concerne il rendering di “computer-generated imagery” (CGI) usando in tempo reale giochi interattivi con un motore grafico 3D.

Sostanzialmente, i machinima sono dei filmati realizzati utilizzando gli ambienti tridimensionali dei giochi, i cui attori sono gli stessi personaggi giocabili. Solitamente quindi, i machinima sono prodotti usando le risorse disponibili nel gioco, adattandole a nostro piacimento mediante l’uso di particolari strumenti facilmente utilizzabili. Spesso i machinima vengono paragonati ai film, poichè condividono le stesse tecniche cinematografiche, non a caso molti autori di machinima si dedicano a volte alla direzione di cortometraggi cinematografici.

Il primo machinima fu realizzato da un ragazzo americano nel 1996, dedicato al primo Quake: utilizzò il motore grafico del gioco con l’intento di omaggiare l’abbandono di id Software da parte di John Romero, co-fondatore della software house e grande autore di videogiochi.

Come produrre un machinima

In questo paragrafo vi spiegheremo brevemente come realizzare un machinima, seguendo pochi ma fondamentali passaggi.

  • Decidi che tipo di machinima realizzare. Potresti realizzare una piccola/grande serie di episodi, un cortometraggio, una parodia o persino un lungometraggio. Ricorda però che la lunghezza del video varia a seconda del genere di machinima prodotto, nel caso della parodia, ad esempio, ti consigliamo di non superare i 7 minuti di durata.
  • Scegli il gioco su cui si baserà il tuo machinima. Scegli il tuo videogioco preferito o quello che pensi sia il migliore per il tipo di machinima che vuoi creare.
  • Scrivi il “copione” del tuo machinima, dai sfogo alla creatività ideando una trama e scegli il cast dei personaggi.
  • Registra le scene per il tuo machinima dal gioco scelto. Per la registrazione ti consigliamo programmi come Fraps, ma il nostro consiglio è quello di utilizzare un PVR, possibilmente in HD, che ti permetterà di registrare in alta definizione su PC.
  • Invita amici e parenti e chiedi loro di doppiare i personaggi del machinima. Non solo servirà ai fini della realizzazione, ma sarà anche divertente! Dopo aver registrato le voci per i personaggi, ricorda di sincronizzare l’audio con il movimento dei personaggi del gioco.

  • Usa un software di video-editing per montare le scene del tuo machinima. Puoi utilizzare qualsiasi programma per il tuo machinima, andrebbero benissimo software come Final Cut e iMovie per Mac o Premiere Pro e Movie Maker per Windows. Personalmente ti consigliamo di scaricare e utilizzare Machinima Studio, un software creato apposta per il montaggio dei machinima, scaricabile gratuitamente per Windows cliccando qui. Machinima Studio mette a tua disposizione anche i vari strumenti utilizzati solitamente durante i montaggi dei machinima, come la scelta delle angolazioni, uno script editor e altre funzioni molto utili.

Dopo aver seguito correttamente questi pochi passaggi, avrete realizzato il vostro machinima, che potrete pubblicare sui vari social network o su YouTube.

Rockstar Editor Video

Rockstar Games ha realizzato in esclusiva per la versione PC di Grand Theft Auto IV un editor video che permette di registrare video dal gioco, da modificare in tempo reale e che può essere successivamente salvato sul proprio computer. Potremo aggiungere effetti particolari, tagli e transizioni cinematografici e anche la musica. Il video editor risulta quindi molto utile per chi è intenzionato a produrre un machinima dedicato a GTA IV e, a quanto pare, è molto semplice da usare!

Il successo dei machinima

Gli amanti dei videogiochi adorano giocare ai loro titoli preferiti, ma soprattutto dedicare loro fantastiche creazioni, come i machinima. Un ragazzo francese, Mathieu Weschler, ha amato a tal punto GTA IV da dedicargli un machinima dalla durata di un comune film, 88 minuti. Il titolo del film/machinima è “The Trashmaster“, prodotto nel 2010 e per la cui realizzazione è stato fissato un budget di 600 €, nonostante ciò il machinima è stato diffuso via internet in modo gratuito.

La trama di “The Trashmaster” vede protagonista Niko Bellic (ma va?), che lavora come netturbino per i quartieri di New York. Niko ha un secondo impiego, quello di vigilante, nato dalla passione per l’investigazione; molto spesso, passa le serate agli strip club. Quando alcune spogliarelliste muoiono per mano di un serial killer, Niko decide di investigare, ma si ritroverà alle calcagna la polizia che crede che il serial killer sia proprio lui.

Nel corso degli anni, i machinima hanno riscontrato un notevole successo, soprattutto nel mondo dello spettacolo. In merito a questo, John Hillcoat, regista di The Road, ha diretto un cortometraggio machinima dalla durata di 30 minuti dedicato a Red Dead Redemption, altra splendida creazione di Rockstar ambientata questa volta nel Far West.

Il cortometraggio di Hillcoat è stato mandato in onda negli Stati Uniti da FOX l’anno scorso, in occasione del lancio del gioco. Ecco a voi il fantastico machinima, tutto da vedere.

Red vs. Blue, la prima serie comica di machinima

Nel 2003, Rooster Teeth Productions, un gruppo di produzione texano specializzato nella creazione di machinima, ideò Red vs. Blue: The Blood Gulch Chronicles, una serie di episodi machinima basati sulla famosissima serie Halo. I primi episodi della serie RvB, registrati su Halo: Combat Evolved, hanno riscontrato grande successo, grazie alle divertentissime discussioni che nascono tra i protagonisti del machinima, doppiati dagli stessi ragazzi di Rooster Teeth.

Dopo aver vinto numerosi premi e dopo aver raggiunto la soglia dei 100 episodi della serie nel 2007, Red vs. Blue continua a intrattenere i fan, e non solo, con le nuove stagioni. Visto il notevole successo, il team di RT continua a dedicare molto tempo alla produzione della serie comica e sta persino adottando la tecnica del motion capture per inserire scene speciali all’interno di alcuni episodi delle ultime stagioni.

La notorietà di Red vs. Blue ha spinto la stessa Bungie, responsabile del brand Halo, ad appoggiare Rooster Teeth. Il team texano ha addiritura “ideato” una nuova modalità di gioco per il multiplayer di Halo, chiamata Grifball. “Ideato”, perchè in realtà l’idea proviene da una gag messa a punto durante un episodio della Stagione 4 di RvB (girata in Halo 2), che fu poi trasformata da Bungie in una vera e propria modalità di gioco per il multiplayer di Halo 3 e, successivamente, per Halo Reach.

E dopo questo piccolo approfondimento, vi invitiamo a vedere tutti (e dico proprio tutti, ne vale la pena!) gli episodi della serie Red vs. Blue. Cliccando qui potrete vedere gli episodi di tutte le stagioni sottotitolati in italiano.

Qualche bel machinima che vi consigliamo di vedere

E per mostrarvi qualche esempio di machinima, ma soprattutto per intrattenervi, ecco a voi quelli che ci sono sembrati i più divertenti e meglio realizzati!

In questo machinima comico viene raccontata una classica giornata di lavoro di due torrette della Aperture Science, basato quindi sul famosissimo gioco rompicampo Portal. Cogliamo l’occasione per ricordarvi che il 22 Aprile esce Portal 2 per Xbox360 e PlayStation3, mentre è già disponibile per PC.

Quest’altro invece è basato sul pluripremiato sparatutto in prima persona COD Modern Warfare 2. Intitolato “No Russian“, questo spettacolare machinima raccoglie scene estrapolate dalla modalità campagna singleplayer, arricchito da fantastiche transizioni ed effetti speciali degni di un film d’azione.

Infine ecco un altro machinima dedicato a Grand Theft Auto IV. L’autore ha utilizzato il motore di gioco in modo eccezionale, donando al machinima una grafica molto pulita e ottimizzata. Un vero e proprio action movie, da vedere a tutto schermo!

Dove trovarli

Ma dove trovare tutti questi machinima? Fortunatamente esiste un sito creato ad hoc che raccoglie milioni di machinima creati da utenti provenienti da tutto il mondo, il sito è Machinima.com. Fondato nel 2000 da Hugh Hancock, che per altro fu il primo a coniare il termine “machinima“, il sito possiede anche un canale ufficiale su YouTube che raccoglie i machinima più famosi di sempre, tra cui quelli che vi abbiamo proposto in questo articolo.

, 133 articoli pubblicati

Pasquale, 17 anni, studente (ahimé). Appassionato di videogames sin dalla più tenera età, grande amante della musica rock e fan di strani hobby, quali Paintball e cazzeggio. Durante il tempo libero mi dedico all'ozio e scrivo per Skimbu.

Visita il sito web di questo autore

Condividi l'articolo!

  • TheJackal82

    Interessante e dettagliato come articolo. Conoscevo già questo tipo di arte (chiamiamolo così), mi pare di averlo letto su Wired qualcosa del genere.
    Avete fatto un buon lavoro. Bravi e complimenti ragazzi!
    Continuate così!

    • Anonimo

      Grazie mille :D

  • http://twitter.com/DarkMat11 DarkMat

    Complimenti Pako davvero ottimo articolo, completo ma facile da comprendere e scorrevole. Bravo davvero :D

    • Anonimo

      Bravi* vorresti dire, è anche merito di Mark :D

  • Lustratoproduction

    anche arby n’the chief è bello
     

Seguici per leggere

Prima di vedere il contenuto che stai cercando seguici su Facebook per scoprire sempre grandi articoli riguardanti la tecnologia, la scienza, l'innovazione, la moda e le tendenze. Abbiamo una filosofia unica e giovane, e ci serve il tuo sostegno.

Se non hai Facebook seguici su Twitter!

Non ho Facebook ne Twitter o vi seguo già