X
Skimbu è stato abbandonato, ma è stato sostituito da due grandi progetti: visita ora Tasc.it e Abits.it!

La realtà in gioco vista da una game designer!

Pubblicato da il giorno 3 maggio 2011

closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 11 mesi 17 giorni tempo fa e potrebbe contenere informazioni non più valide.

Conosci Jane McGonigal? E’ una game designer di fama internazionale che presenterà questa sera, al museo della scienza e tecnica di Milano, il suo ultimo libro: “La realtà in gioco” (edito da Apogeo) nel quale afferma una curiosa teoria: l’esperienza dei videogiochi può essere utile per raggiungere la felicità.  Approfondiamo meglio questi aspetti!

I videogiochi e la felicità

Secondo Jane McGonigal (33 anni) giocare ad un videogioco suscita in una persona ottimismo, curiosità e impegno per raggiungere obiettivi ambiziosi. Ma queste sensazioni le viviamo soltanto quando giochiamo? La risposta è no, anzi, siamo in grado di poterle estendere per almeno 24 ore! Che dire, un gran bel risultato! La game designer distingue però i due mondi, quello della quotidianità e quello della fantasia, affermando però che molte sensazioni provate all’interno del videogioco, come quella di sentirsi eroi o persone di successo tendiamo a trasportarle nella vita reale. Il fatto che alcuni genitori giudicano diseducativi i videogiochi, afferma Jane McGonigal, deriva dal fatto che non distinguono lo stare davanti alla tv o al computer e l’effetto “benefico” che il videoogioco può provocare. Questa teoria è alla base di una importante ricerca condotta attualmente dalla Bond University.

Conclusioni

Secondo il mio parere occorre stringere il cerchio dei videogiochi educativi da quelli che invece non lo sono o non lo risultano. E’ vero, alcuni esaltano la felicità, la vittoria, ma ci sono anche videogiochi che incitano la violenza e che potrebbero innescare aspetti negativi nelle persone che giocano, soprattutto nei bambini.

, 50 articoli pubblicati

20 anni, malato di tutto ciò che riguarda il cinema (al mattino mangio nel latte DVD e Blu-Ray) e studio Ingegneria Meccanica a Firenze, la mia città. Adoro i sandwich e le focacce. Nel mio (poco) tempo libero scrivo storie, sceneggiature e quant'altro assieme ad Elena (la mia ragazza). Sono editore per skimbu, dove partecipo spesso e volentieri anche al mitico skimbu podcast.

Visita il sito web di questo autore

Condividi l'articolo!

  • Thedirectormix

    Secondo me questi developer scrivono libri e tirano fuori concetti solo per avere più pubblicità e gente a loro favore enon penso che un ragazzo di quindici anni sia beneficiato da giochi come gta e altri…

  • Ryangiggs

    Articolo ben fatto!