X
Skimbu è stato abbandonato, ma è stato sostituito da Tasc.it!

Gorilla Glass: il vetro resistente per dispositivi elettronici

Pubblicato da il giorno 23 gennaio 2012

closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 6 mesi 7 giorni tempo fa e potrebbe contenere informazioni non più valide.

Tantissimi dispositivi elettronici, specialmente tablet e smartphone, hanno il display protetto da uno strato di un vetro molto particolare: il Gorilla Glass. Questo nome molto commerciale in realtà non è altro che un vetro alcalino di alluminosilicato. Scopriamo meglio nel dettaglio questo speciale vetro che ha reso Corning (l’azienda produttrice) una delle aziende più ricche d’America.

Il Gorilla Glass

Proprio al CES 2012 è stata presentata la seconda versione di Gorilla Glass. La seconda versione ha reso Gorilla Glass ancora più sottile (il 20%) e leggermente più resistente. Ma scopriamo meglio questo speciale vetro.

Corning è l’azienda produttrice del Gorilla Glass, è stata secondo Fortune la 350esima azienda americana per fatturato nel 2011. Si tratta dunque di un’azienda non piccola. il Gorilla Glass è il prodotto di punta della Corning, si tratta di un vetro usato in centinaia di dispositivi elettronici, tra cui anche l’iPhone 4, è molto utilizzato perché é perfetto per proteggere i display dei dispositivi in quanto è resistente alle crepe, resistente ai graffi, all’acqua, è molto sottile e altamente trasparente. Il vetro, come detto prima, è composto da uno strato di alluminosilicato alcalino. È certamente incredibile di come la Corning abbia sfruttato un momento perfetto per produrre un vetro così tecnologicamente avanzato, in quanto trovandoci nell’era dei touch screen, questo vetro è perfetto proprio per gli schermi touch screen, il suo spessore infatti garantisce un elevatissima sensibilità al tocco.

Ci sono molti video dimostrativi del Gorilla Glass, vediamone alcuni:

Immagine anteprima YouTube

Ecco la stessa dimostrazione, ma in italiano, seppur con una qualità peggiore:

Immagine anteprima YouTube

Ecco invece una dimostrazione del Gorilla Glass dell’iPhone 4:

Immagine anteprima YouTube

E ci sono tanti altri video che puoi trovare su YouTube.

È certamente interessante anche la storia del Gorilla Glass. In teoria il progetto di un vetro ultra-resistente era già nato nei laboratori Corning negli anni ’60, poi abbandonato in quanto Corning, una volta prodotto qualcosa di interessante, non ne seppe trovare un compratore. La necessità però di un vetro sottile e resistente incominciò a farsi risentire con l’arrivo dei touch screen negli anni 2000. Fu così che nel 2006 e soprattutto negli anni successivi all’arrivo dell’iPhone, Corning riprese il progetto del vetro ultra-resistente e presentò il Gorilla Glass.

Passiamo alla parte scientifica, Wikipedia in inglese ci spiega che:

Gorilla Glass è un vetro che viene rinforzato mediante uno scambio ionico a livello molecolare. Il vetro di alluminosilicato alcalino è posto in un “bagno” di sali di potassio e fuso ad una temperatura di 400 °C. Automaticamente questo processo divide i piccoli ioni di sodio dagli ioni di potassio più grandi, che rimangono sul vetro. Gli ioni grandi di potassio vengono compressi non appena il vetro si raffredda, creando un livello di tensione sulla superficie del vetro. Gli ioni di potassio si estendono sulla superficie del vetro, creando elevati strati di compressione in tutta la profondità del vetro. Questi strati di compressione determinano l’incredibile resistenza del vetro agli urti e ai graffi che possono essere provocati da qualsiasi oggetto, quotidianamente. Così come tutti i vetri, anche Gorilla Glass è riciclabile.

Quindi Gorilla Glass non è altro che un vetro trattato e rinforzato chimicamente. Per evitare accidentali mancanze di produzione, Gorilla Glass viene prodotto nel Kentucky (Stati Uniti d’America) e a Shizuoka, in Giappone.

, 932 articoli pubblicati

Fin da quando ho 7 anni sviluppo siti web, amo l'informatica, la fotografia, la scienza e l'economia. Credo che il segreto del successo stia nel fare cose che altri non fanno. Nel 2008 ho fondato Skimbu, a cui ho voluto fin da subito dare una precisa immagine attraverso una grafica semplice, bella e unica e attraverso articoli di qualità e anch'essi unici. Poi son cresciuto, ora mi trovate su tasc.it, per maggiori info visitate il mio sito personale.

Visita il sito web di questo autore

Condividi l'articolo!

  • http://gamingeoc.forumfree.it Filippo Pili

    Con il GorillaGlass i nostri schermi sono più sicuri, possedevo un Galaxy S 2 che involontariamente mi è caduto 2 volte di faccia e non si è fatto mai un graffio, ora possiedo il Note ed è sempre una garanzia anche se non per fortuna non mi è ancora caduto lol 

  • Matteo

    ormai chiamarlo vetro è diminutivo

  • Angelo Pallavicini

    che differenze ci sono tra il gorilla glass e il semplice plexyglass ?

Seguici per leggere

Prima di vedere il contenuto che stai cercando seguici su Facebook per scoprire sempre grandi articoli riguardanti la tecnologia, la scienza, l'innovazione, la moda e le tendenze. Abbiamo una filosofia unica e giovane, e ci serve il tuo sostegno.

Se non hai Facebook seguici su Twitter!

Non ho Facebook ne Twitter o vi seguo già