L’ipocrisia dietro il fenomeno delle Escort online

Le escort online rappresentano un fenomeno che, troppo spesso, viene associato al termine di ipocrisia: vediamo in cosa consiste questo binomio ed il perché la nascita del suddetto.

L’ipocrisia negli annunci

Spesso e volentieri risulta essere possibile notare come, le escort, inseriscano i loro annunci sui siti di incontri come annunciescort.xxx oppure nelle piattaforme a loro interamente dedicate.
Questo fatto potrebbe non avere nulla a che vedere con l’ipocrisia ma bisogna prendere in considerazione un dato molto interessante: molto frequentemente accade che, la persona che si incontra dal vivo, non sia per nulla identica a quella della foto.
In altri casi accade invece che, l’ipocrisia, sia nelle tariffe e nei servizi che vengono garantiti dalla stessa professionista, cosa che non fa altro che deludere tutte quelle persone che vorrebbero invece adoperare un servizio che risulta essere abbastanza chiaro e limpido ma che soprattutto sia privo di elementi poco piacevoli da vivere sulla propria pelle.
Questa ipocrisia, che viene adottata dalle stesse accompagnatrici, non fa altro che rovinare un servizio che, diverso tempo fa, era abbastanza semplice e piacevole da sfruttare e che soprattutto offriva un livello di coerenza con quanto veniva promesso agli eventuali clienti, che oggi si fidano sempre meno del fenomeno escort online.

L’ipocrisia delle persone

Molte persone, invece, si comportano in maniera ipocrita nei confronti di tale servizio.
Questo significa semplicemente che, pur sapendo dell’esistenza del suddetto, molte persone cercano di ignorarlo, focalizzandosi magari su degli argomenti, definiti come poco corretti ed utili, che però appartengono allo stesso settore.
Tale ipocrisia è ancor più visibile nel momento in cui, una persona che da sempre critica il servizio, decide di sfruttarlo al massimo per poter provare delle sensazioni che risultano essere, a detta di quelle stesse persone, intense e veramente piacevoli da vivere.
Si tratta quindi di un senso contraddittorio che si mostra in maniera tanto semplice quanto leggermente fastidiosa, soprattutto nei confronti di coloro che, pur non sfruttando il servizio, non si sono mai schierati contro il suddetto, cercando in mantenere un comportamento neutrale nei confronti del servizio stesso.

Altre ipocrisie sul concetto di escort online

Sono tantissimi gli altri tipi di concetti che riguardano l’ipocrisia su questo fenomeno che ha colpito il web da diverso tempo a questa parte.
In alcune occasioni si tende ad accusare le escort di essere delle mercenarie oppure di non essere in grado di poter soddisfare eventuali richieste e tantissime altre critiche che, in alcune occasioni, hanno ben poco a che vedere col fenomeno.
Esse vengono effettuate semplicemente poiché, molte persone, non sono rimaste colpite dal servizio oppure non sono riuscite a usufruire di particolari proposte che riguardava proprio le escort.
In entrambi i casi, questa ipocrisia che si tramuta lentamente in falsità e cattiveria gratuita online, sembra non intaccare minimamente quell’aura che ha avvolto il suddetto fenomeno, il quale continua ad essere presente in gran misura.
Non solo: malgrado esso venga completamente maltrattato da parte delle persone, il fenomeno riesce a coinvolgere un numero di utenti sempre maggiore e felice di poter sfruttare tale tipologia di servizio stesso.